(2022) La musica a Milano nel primo Novecento: intorno a Giacomo Orefice (1864-1922)

 

La musica a Milano nel primo Novecento: intorno a Giacomo Orefice (1864-1922)

Milano, 21-23 Novembre 2022

 

Call for Papers

 

In occasione del centenario della morte di Giacomo Orefice la Società Italiana di Musicologia, in collaborazione con il Conservatorio G. Verdi, l’Università degli Studi di Milano e l’associazione Officina dei transiti, organizza un convegno dal titolo:

La musica a Milano nel primo Novecento: intorno a Giacomo Orefice (1865-1922)

che si svolgerà nei giorni 21-23 novembre 2022 presso il Conservatorio «G. Verdi» di Milano.

 

Giacomo Orefice è stato un compositore, didatta, divulgatore musicale, promotore di iniziative musicali di vario genere che ha lasciato una traccia significativa nell’ambiente culturale milanese dei primi due decenni del Novecento.

Il convegno si propone di indagare non solo la sua figura, ma anche il contesto in cui si è trovato ad operare.

 

Si invitano gli studiosi interessati a presentare una proposta di relazione che potrà riguardare le seguenti direttrici di ricerca:

  • la didattica della composizione a Milano nel primo Novecento anche in relazione alle scuole di composizione in Italia e all’estero;
  • la vita musicale a Milano a cavallo fra Otto e Novecento;
  • la stampa periodica di argomento musicale fra Otto e Novecento;
  • il recupero dell’antico nel primo Novecento ovvero i primordi della musicologia in Italia;
  • il dibattito culturale e artistico tra tendenze nazionalistiche e internazionali;
  • l’associazionismo musicale in Italia tra Otto e Novecento;
  • l’opera italiana nel primo ventennio del XX secolo (repertori, soggetti, interpreti);
  • la musica da camera e sinfonica tra XIX e XX secolo.

 

Inviare un abstract della lunghezza massima di 30 righe, che sintetizzi i contenuti della relazione.

Inviare inoltre:

  • un breve curriculum (max. 15 righe);
  • l’elenco delle eventuali attrezzature tecniche richieste per la presentazione;
  • i propri recapiti (mail, telefono, indirizzo postale).

La relazione dovrà avere una durata massima di 20 minuti, corrispondenti a un testo di 8 cartelle (16.000 caratteri circa).

 

Le proposte di relazione dovranno essere inviate via e-mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.entro il 31 luglio 2022

 

Il comitato scientifico del convegno è formato da Bianca Maria Antolini, Mariateresa Dellaborra, Teresa M. Gialdroni, Andrea Gottfried, Claudio Toscani, Marina Vaccarini. 

Scarica il call for papers